Master Sole24Ore

Nel corso degli ultimi dieci anni la consapevolezza e la necessità di condurre una vita sana e all’insegna dello sport stanno gradualmente cambiando lo stile di vita di milioni di persone nel mondo.

La crescita del fenomeno sportivo, nelle sue forme molteplici, impone una riflessione attenta su questo mercato e sulle sue potenzialità sia a livello nazionale che internazionale.

Atleti professionisti, atleti amatoriali, società sportive, federazioni, spettatori di eventi sportivi e, più in generale tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti in varie forme nel mondo dello sport favoriscono il movimento di capitali, contribuendo all’arricchimento e alla complessità del sistema sportivo.

Il panorama è in continua evoluzione e chi opera nel settore sport deve essere pronto a recepire tutti i cambiamenti e le novità che il mondo digital ogni giorno propone.

Ed è per questo che quando ci hanno chiesto di partecipare come relatori al Master in Sport Business Management di 24Ore Business School, abbiamo accettato volentieri l’invito.

Un percorso formativo d’eccellenza, che si distingue per la completezza del piano formativo, per il prestigio dei docenti e dei testimonial del mondo sportivo e imprenditoriale coinvolti.

Un’occasione unica che ci ha permesso di dialogare con 34 studenti neo-laureati e aspiranti manager dello sport system. Insieme a noi Giuliano Giorgetti – Senior Content & Digital Advisor di FIFA, i fondatori di Cronache di Spogliatoio e Luigi Libroia, fondatore di Wallabies, un servizio di scouting basato su un algoritmo software che mette le società di calcio nelle condizioni di individuare all’interno di un database con più di 30 mila calciatori (undici i campionati inclusi – tutti i principali tornei del vecchio continente più i campionati argentino e brasiliano) i potenziali campioni del futuro così come i probabili crack..

Grazie alla moderazione di Matteo Pastore, coordinatore scientifico del master, MDS ha avuto l’opportunità di presentare la propria realtà professionale e di confrontarsi con altre esperienze nate dal connubio sport + digital.

Riportiamo – per chiudere – le parole di Matteo Pastore: “Oggi più che mai lo Sport System, che rappresenta uno dei motori della nostra economia, necessita di professionalità e figure manageriali che sappiano gestire al meglio lo Sport con visione, leadership e competenze economiche sia in ambito privato che pubblico. Nella crescente complessità della Sport Industry, dove la crescita del business – non solo sportivo – diventa una necessità per la sopravvivenza ed un’opportunità per lo sviluppo socio economico, le competenze dei Manager dello Sport non sempre sono adeguate. In tale contesto iniziative di formazione sportiva, come quella di 24 ORE Business School, sono sempre più necessarie e ben accolte da tutti gli stakeholders dello Sport.”