La pole dance – che non va confusa con la lap dance – unisce ginnastica e danza, in una disciplina che si esegue con la pertica. La pole dance è a tutti gli effetti un’attività sportiva. Prevede l’esecuzione di figure acrobatiche, che richiedono notevoli prove di forza, resistenza, flessibilità, agilità e coordinazione.

Il primo campionato italiano, a cura della Federazione Italiana di Pole Dance, si è svolto a Roma nel 2010, mentre dal 2013 le associazioni IPSF e POSA organizzano una competizione annuale a livello italiano, compresa tra le competizioni ufficiali da A.I.D.A.S. (Associazione Italiana Discipline Acrobatiche Sportive).

Sapete che in Italia abbiamo una campionessa? Si chiama Viola Valsecchi e qui ci racconta di lei.

 

Ciao, sono Viola.

Mi sono laureata scienze motorie poi ho fatto una specialistica in Scienze, Tecnica e Didattica dello Sport presso l’Università degli studi di Milano, quindi mi sono trasferita in Olanda per lavoro. Ho iniziato a praticare la pole dance durante l’università, per svago, poi ho ricevuto una formazione specifica riferita alla pole dance in Olanda dall’insegnante e campionessa  Yvonne Smink. Ho ottenuto diversi podi e vittorie a livello nazionale in Olanda, intanto ho sempre partecipato a gare agonistiche di atletica.

Pian piano ho iniziato ad aumenta la pratica della pole dance, ho cominciato ad affiancare un’insegnante, ho partecipato alle prime gare, fino a quando non sono tornata in Italia dove ho continuato a praticarla a livello privato. Ho iniziato a ricevere richieste di insegnamento, così a settembre 2014 ho aperto una scuola mia, The Pole Terrace, insieme a Enrico Grasso, che pratica e insegna calisthenics. Abbiamo anche corsi correlati alle discipline, come ad esempio quelli per il potenziamento.

In parallelo nel 2012 ho iniziato un percorso di formazione da osteopata, che ho terminato nel 2018, per cui assisto anche i miei clienti da questo punto di vista, con un focus speciale anche per bambini e donne in gravidanza.

 

Guardando alla mia carriera sportiva, un successo che mi ha dato particolare soddisfazione e spinta ad andare avanti è stato il terzo posto ai campionati italiani nel 2017. Uscivo da un grave incidente e avevo dovuto fare un periodo di fermo per circa un anno. Pensate che facevo lezione da seduta, con indosso la fascia lombare. La vittoria mi ha aiutata dal punto di vista morale: ho capito che ci potevo credere ancora. È stato un pass per il mondiale del 2018 dove poi ho raggiunto il terzo posto, gareggiando con atleti molto forti provenienti da tutto il mondo. È stato emozionante confrontarmi con i modelli che seguivo su Instagram. Ho capito che potevo andare avanti e dopo quello è stato tutto in discesa.

Tra le altre cose ho partecipato anche a spettacoli teatrali come acrobata – ad esempio per il Teatro alla Scala ho fatto Pagliaccio e Cavalleria Rusticana, Giovanna d’Arco, Tamerlano.

 

I canali social sono la base della mia promozione sia personale che della scuola.

Con il mio account Instagram privato pubblico video dei miei esercizi e di quelli delle allieve. Coreografie di mia produzione, che condivido anche su gruppi di pole dance italiani. Mostro cosa viene fatto durante le lezioni, le combinazioni di figure eseguite a vari livelli. Utilizzo format di “mini tutorial” che sono gli stessi che eseguo durante i miei corsi.

Su Instagram o Facebook della scuola mostro invece figure o combinazioni nuove, di livello più avanzato. Condivido risultati sportivi miei o dei miei atleti, anche riguardanti il calisthenics.

Pubblico anche successi pre e post trattamenti osteopatici, sia sportivi che non, mostrando la soluzione a problemi o dolori di vario genere.

I social si inseriscono in una strategia di comunicazione più allargata. Abbiamo il nostro sito e lavoriamo con campagne su Google. Collaboriamo con riviste sia online che cartacee, come ad esempio quelle locali di Lecco.

Ora sono in un momento di fermo perché lo studio da osteopata mi impegna molto, ma conto di ricominciare prima possibile.

 

Sei uno sportivo e vuoi farti intervistare? Scrivici -> info@mydigitalsport.com